Da Oggi...

DA OGGI....Potrete visitare il mio nuovo blog tutto dedicato al Cake Desing con le mie
creazioni e i trucchi per realizzarle. Presto tutorial e spiegazioni passo-passo.

Vi aspetto su
www.lapattycake.blogspot.it



martedì 13 marzo 2018

Tagliatelle Carciofi e Vongole


Semplice nella preparazione questo piatto vi assicurerà di fare colpo su qualsiasi donna (o uomo)!!
Due piccole dritte... i carciofi li trovate già puliti nel reparto ortofrutta di qualsiasi supermercato o surgelati se non è stagione. Le vongole vanno lasciate in acqua salata per spurgarle almeno 3 o 4 ore e se volete spurgarle il giorno prima lasciatele in frigo nell'acqua e sciacquatele molto bene prima dell'utilizzo. Vi consiglio di non utilizzare quelle in vasetto o surgelate, sono molto meno buone e costano decisamente di più. Se sapete fare le tagliatelle tanto meglio altrimenti usate pure quelle compere.

Cosa Mi Serve?
250 gr di Tagliatelle all'uovo Fresche
4 Carciofi (Puliti e ridotti al cuore) 
500 gr di Vongole Spurgate 
Q.B. Brodo Vegatale
Sale e Pepe
Prezzemolo
Olio e.v.o

Come Lo Preparo?
In una padella larga dai bordi bassi rosolare con un filo d'olio i carciofi tagliati a spicchi sottili per circa 15 minuti aggiungendo quando necessario un poco di brodo vegetale alla volta fino a cottura ultimata, e aggiustate di sale. Nel frattempo fate aprire le vongole in una padella con un filo d'olio a fiamma viva e con coperchio. Mettete a bollire l'acqua salata e cuocete le tagliatelle secondo le indicazioni della confezione (se le avete fatte voi il tempo di cottura dipenderà dallo spessore della pasta di solito cuoce comunque in 5-6 minuti). Scolate le tagliatelle, unite i carciofi e le vongole, spolvetare con un po di prezzemolo e servite.

Buon Appetito!!


Vellutata Zucca, Carote e Aceto Balsamico




Le vellutate sono piatti Salvavita! Soprattutto nelle fredde serate invernali, quando stanchi morti tornate a casa e avete si e non la forza di aprire il frigo! Se non avete un maxi robot o il bimby nessun problema procuratevi un semplice frullatore ad immersione.
La regola è tanta verdura quanta acqua! 
Potete così creare le vostre vellutate con le verdure che avete in frigo!

Per 2 persone - Tempo 30' - Facilissimo

Cosa mi Serve?
250 gr Zucca 
200 gr Carote
450 gr di Acqua
Q.B. Sale e Pepe
Q.B. Olio e.v.o
Q.B aceto balsamico
1 cucchiaino di semi di sesamo tostati (facoltativo)
2 cucchiai di parmigiano in scaglie

Come lo Preparo?
In una pentola dai bordi alti mettete l'acqua, le carote e la zucca pulita (senza i semi e senza buccia) tagliate a pezzi grossolani e fate cuocere per 20-25 minuti (il tempo dipende dalle dimensioni dei pezzi delle verdure, più sono piccoli e più rapidamente cuoceranno).
Passato il tempo necessario fate raffreddare 5 minuti e poi frullate, regolate di olio sale e pepe.
Impiattate e decorate con un filo di aceto balsamico semi di sesamo e scaglie di parmigiano reggiano.

Per chi ha il Bimby:
1 - Mettere Acqua e verdure nel boccale cuocere 25'/vel 1/100°C
2 - Raffreddare 5' poi omogeneizzare lentamente fino a vel 10 e continuare 1 minuto.
3 - Impiattare e guarnire come ricetta sopra.

Eccovi alcune varianti che potete sperimentare, ma ricordate stesso peso per l'acqua e per le verdure (totali)

- Patate e Funghi 
- Peperoni, Patate e Cavolfiore
- Zucchine, Patate e Porri

Sbizzarritevi e fatemi sapere cosa avete creato!

Buon Appetito!


venerdì 10 gennaio 2014

Crema al Burro

Appassionata di cake desing ho sperimentato diverse creme al burro... beh questa è spettacolare.. è una base che può essere aromatizzata a piacere con diversi gusti in base alla torta che dovete preparare. La mia preferita è quella al limone che io abbino alla torta paradiso... ottima sia come farcia che come copertura per la p.d.z. 
Un accorgimento, per preparare la crema al burro vi servirà una base tipo crema inglese, quindi un attrezzo che non può mancare è il termometro da dolci (o da The)
Buon Lavoro!

Cosa mi Serve?
88 gr di Latte
125 gr di Zucchero
90 gr di Tuorli (circa 4 uova)
250 gr di Burro temperatura ambiente

Come lo Preparo?
Con il latte, lo zucchero e i tuorli fate una crema inglese, appena pronta fate raffreddare bene. In una planetaria o con una frusta elettrica montate il burro (se volete aromatizzare al limone aggiungete la scorza di un limone grattugiata / oppure alla vaniglia aggiungete i semi di una bacca vaniglia ) e aggiungete la crema inglese a fredda continuando a montare.
Mettete in un sac à poche e usate a piacere.

Buon Appetito.


Crema Pasticcera al Cioccolato

Questa è in assoluto la crema pasticcera al cioccolato più buona che io abbia mai assaggiato... ovviamente è della mia "cheffa" di dolci preferita (Naausica).... eccovi la ricetta pari pari.

Cosa mi occorre? (per 1 kg di crema)

500 gr di Latte
125 gr di Zucchero
100 gr di Tuorlo (circa 5 tuorli)
20 gr di Amido di Mais
0,5 gr di Sale
200 gr di Cioccolato Fondante 70%

Come lo Preparo?

Scaldare il latte sul fuoco e intanto tagliare il cioccolato in piccoli pezzi.
In una terrina miscelate i tuorli, lo zucchero,l'amido,e il sale ottenendo una pastella.
Quando il latte arriva a bollore versatelo lentamente sulla pastella e rimettete sul fuoco fino a bollore, mescolando sempre con una frusta. Quando la crema sarà pronta versatevi dentro il cioccolato e mescolate velocemente in modo da amalgamare bene il tutto. Quando sarà lucida e brillante versatela in una teglia e coprite a contatto con la pellicola. fatela raffreddare velocemente. (mi raccomando non mettete mai una pietanza così calda direttamente in frigorifero perchè si rovina l'elettrodomestico.)

Buon Appetito!!

giovedì 9 gennaio 2014

Crema Mascarpone

Questa crema oltre ad essere ottima abbinata a frutti di bosco o cioccolata in scaglie è la crema che uso nel tiramisù.. davvero ottima!


Cosa mi Serve?
250 gr di Crema Pasticcera (la ricetta è disponibile in Ricette Base)
250 gr di Mascarpone
250 gr di Panna Fresca


Come lo Preparo?
Ammorbidite con la frusta elettrica il mascarpone e aggiungetevi la crema pasticcera e amalgamate bene. Montate la panna (per ottenere un buon risultato la panna dovrà essere fredda di frigo) e amalgamatela al composto assicurandovi di mescolare dal basso verso l'alto per non far smontare la panna.
La crema è così pronta all'uso.


Un'idea in più? Potete metterla in un sac à poche, e versarla su un biscotto al cioccolato e aggiungere una fragolina o un piccolo frutto di bosco... creerete dei piccoli pasticcini per i vostri ospiti semplici e veloci...!


Buon Appettito!!

Crema Pasticcera

Ricetta base della crema pasticcera, con questa potete creare molte ricette come la crema al mascarpone per il tiramisù.


Cosa mi Serve?


500 gr Latte
125 gr di Panna Fresca
125 di Zucchero
150 gr di Tuorlo (un tuorlo pesa circa 30 gr.)
50 gr di Amido di Mais
1 gr di Sale
1 Bacca di Vaniglia (bacca e non liquido!!).


Come lo Preparo?

In un pentolino mettete la panna e il latte con la bacca di vaniglia (aperta quindi solo la buccia... i semini vanno tenuti da parte e uniti dopo) e ponete  sul fuoco. Intanto in una terrina mescolate zucchero, tuorli, amido,sale e i semi di vaniglia creando una pastella. Quando i liquidi arrivano a bollore, versateli sulla pastella, stemperate bene e rimetti sul fuoco mescolando con una frusta. Quando la crema sarà pronta versatela in una teglia e copritela con la pellicola a contatto e mettetela a raffreddare in un luogo fresco. Con questo procedimento non ti si formeranno grumi!!


Buon Appetito!!

mercoledì 8 gennaio 2014

Branzino all'Acquapazza

Avete ospiti e volete far colpo, questa è la ricetta ideale... buona e gustosa e... facilissima!!! La preparazione richiede la cottura a vapore quindi assicuratevi di avere la pentola adatta!




Cosa mi Serve? (per 4 persone)
2 Branzini interi eviscerati -circa 300 gr l'uno (in pescheria ve lo puliranno a puntino)
2 Spicchi d'Aglio
1 Mazzolino di Prezzemolo
40 gr Olio e.v.o
3-4 Pomodorini
300 gr di Acqua
Sale e Pepe


Come lo Preparo?
Tritate il prezzemolo e l'aglio, emulsionatene la metà con 10 gr di olio, un pizzico di sale e un poco di pepe. Cospargete il pesce con questa salsina. Nella parte sottostante della pentola mettete il resto dell'olio, il resto del prezzemolo tritato con l'aglio, i pomodorini e l'acqua. salate e pepate.
Posizionare il pesce e coprire col coperchio. Cuocere circa 20 minuti e servite con la salsina di cottura.


Consiglio: attenzione alla quantità di sale che aggiungerete nell'acqua di cottura... non eccedete perché bollendo il sughetto potrebbe risultare troppo salato!! Potete sostituire i branzini con le spigole se preferite!






Buon Appetito!